Altos Las Hormigas è stata fondata a Mendoza, nel 1995, dall’enologo Alberto Antonini e dall’imprenditore Antonio Morescalchi a cui successivamente si sono aggiunti Attilio Pagli e Carlos Vazquez. La proprietà si estende nella regione di Mendoza ed in particolar modo nelle due sottozone di Luján de Cuyo e di Maipú, dove i primi vigneti Altos Las Hormigas sono stati impiantati nel 1996. Attualmente la gestione agronomica dei terreni segue i dettami della coltivazione biodinamica, scelta voluta per proteggere il patrimonio naturale della regione la cui particolare bellezza è dovuta anche al fatto che si trova ai piedi dell’Aconcagua, montagna andina, al cui est si affaccia la porzione più ampia della proprietà. La natura dei terreni è argillo-calcarea con sedimentazioni alluvionali ed in alcune zone presenta sabbia e ciotoli. Il clima della regione è caratterizzato da periodi siccitosi e da una vistosa alternanza termica: giorni molto caldi e notti rigide. Attualmente l’azienda si estende per una superficie di 206 ettari di cui, i vitati, sono 40 impiantati a Malbec e 6 a Bonarda. La vendemmia si svolge manualmente e ha luogo nei mesi di febbraio e marzo. I vini Altos Las Hormigas sono frutto di pochi interventi in cantina, atti a valorizzare l’incredibile patrimonio del Malbec vinificato in purezza.

Mostra tutti i 2 risultati