Domaine du Comte Liger-Belair nasce dalla volontà del visconte Louis-Michel Liger-Belair, ingegnere in agricoltura ed enologia, di riprendere la conduzione dei vigneti di proprietà della sua famiglia da oltre 200 anni. E’ stato il generale napoleonico Louis Liger-Belair ad acquistare lo château di Vosne nel 1815, mentre il figlio Louis-Charles ha implementato la proprietà arrivando a oltre 60 ettari. Suo nipote, Henri Liger Belair, bisnonno di Louis-Michel, muore nel 1924, lasciando a moglie e figli 24 ettari vitati; di lì a poco, essendo venuta a mancare anche la vedova di Henri e non essendo tutti i figli maggiorenni, a causa della legge del tempo, la proprietà viene messa all’asta. In tale occasione due dei figli, Just, sacerdote, e Michel, nonno di Louis-Michel, acquistano La Romanée, Les Reignots e Les Chaumes, affidandone la gestione a vignerons locali. Nel 1941 succede a Michel il figlio Henry, padre di Louis-Michel, che preferisce la carriera militare alla gestione dei vigneti di famiglia. Ancora bambino Louis-Michel Liger-Belair manifesta l’intenzione di stabilirsi, una volta adulto, a Vosne. Nel 2000 crea il suo domaine partendo da 1,5 ettari di vigneti, nel 2002 rileva altri 1,6 ettari. Nel 2006 affitta ulteriori 5,5 ettari. Oggi il domaine dispone di 8,7 ettari di vigneti tra Vosne-Romanée, Nuits-Saint-Georges e Flagey-Echézeaux.

Mostra tutti i 5 risultati