Golan Heights Winery ha sede in Galilea, nella città di Katzrin, sulle omonime alture. Il primo vigneto è stato impiantato nel 1976, mentre la cantina è stata realizzata nel 1983 per volontà di quattro kibbutz (villaggio collettivistico) ed altrettanti moshavim (comunità cooperative). Da subito Golan Heights Winery si è distinta per la produzione di vini kosher di grande pregio, prodotti per lo più su terreni vulcanici, fortemente legati alla tradizione: i loro marchi Yarden, Gamla, Golan ed Hermon hanno etichette raffiguranti la lampada ad olio simbolo dell’antico stato di Israele. YARDEN è l’azienda porta bandiera del gruppo: il suo nome trae origine dalla traduzione ebraica del fiume Giordano. Il primo vino prodotto è stato, nel 1984, il Sauvignon Blanc. GOLAN prende il nome dalle Alture del Golan, formatesi da remote eruzioni vulcaniche. I suoi vini sono prodotti per soddisfare un consumo giovane, attento alla qualità. I vini GAMLA prendono il nome da un’antica città passata alla storia per aver cercato di bloccare l’avanzata romana verso Gerusalemme. I vini HERMON devono il loro nome al massiccio montuoso al confine tra Israele, Siria, Libano, il cui picco più alto raggiunge i 2.814 m. I vini HERMON sono complessi e strutturati.

Mount Hermon White

Mount Hermon White

0,00

Categoria: Tag: , , , , ,
   

Scheda Tecnica


Descrizione

Varietà Miscela di varietà di uve a bacca bianca.

 

Vigneti Il Mount Hermon White è ottenuto da una miscela di varietà bianche raccolte da vigneti situati sulle fresche alture del Golan.

 

Vinificazione L’innata vitalità delle classiche varietà di uva a bacca bianca miscelate viene preservata mediante fermentazione a freddo.

 

Caratteristiche Il Mount Hermon White presenta note di mandarino, pompelmo, pesca, ananas, mela verde, albicocca e kiwi completate da sentori di fiori ed un tocco di erba. Questo vino è di medio corpo, fresco.

Altri Prodotti