Il Messico è da sempre la patria della tequila: già gli aztechi producevano, prima dell’arrivo dei conquistadores, un distillato ottenuto dalla fermentazione del succo d’agave. La storia della Tequila è legata, in particolar modo, allo stato di Jalisco, dove, sin dal 1666, vi è una città che porta il nome di questo distillato, Tequila. Casa Dragones produce Tequila a San Miguel de Allende, una città coloniale, patrimonio mondiale dell’UNESCO, fondata nel 1500 ed incastonata sulle montagne a quasi 2000 mslm. La sede dell’azienda si trova nel centro della cittadina, in un palazzo storico datato 1671. Il nome dell’azienda trae origine dai dragones, movimento originario della città di San Miguel de Allende volto all’ottenimento dell’indipendenza messicana. Per la produzione della Tequila, Casa Dragones utilizza piante di agave tequilana Weber della varietà azul di circa 8/12 anni. La parte centrale della pianta, detta piña o ananas, dal peso di 12/45 kg viene cotta a vapore per 36/48 ore così da creare un liquido, ricco di zuccheri, chiamato agamiel, fatto fermentare ed infine distillato. Casa Dragones produce due tipologie di Tequila: la Blanco e la Joven, quest’ultima invecchia per 5 anni in fusti di rovere americano che gli conferiscono complessità e le permettono un ottimo abbinamento culinario.

Mostra tutti i 2 risultati